Archives

Rubinetterie cucina

Rubinetterie cucina: componenti all’avanguardia

Miscelatori cucina La rubinetteria è quell’insieme di elementi atti a regolare il flusso di liquidi, specificamente acqua, installati come terminali di un impianto e attivabili tramite manopole.

Ad oggi, vengono prodotti dei veri e propri gioielli di grande funzionalità ed estetica. Non solo estetica, ma anche tecnologia. Davanti all’emergenza idrica si comincia a commercializzare un prodotto per risparmio idrico con cartucce eco  ed energetico con limitatori di temperatura anche per la sicurezza degli utenti.

I rubinetti possono essere acquistati insieme al lavello o separatamente, l’importante è rispettare le proporzioni, e verificare che siano sicuri e tecnologicamente avanzati. Le Rubinetterie Cucina si dividono tra i modelli che si possono applicare direttamente, definiti rubinetti d’appoggio e quelli i cui è indispensabile l’aiuto di una persona del settore, definiti rubinetti a parete, che sono tra i più utilizzati nelle nuove cucine componibili, e i tipi da installare a parete con l’attacco diretto per l’acqua. I componenti esterni del rubinetto sono: la bocca di erogazione dell’acqua e la manopola di comando.

Con l’avvento dei Miscelatori Cucina a cartuccia il tipo di rubinetto precedente va scomparendo. Sebbene più complessi e costosi, semplificano notevolmente l’installazione e la manutenzione e inoltre sono caratterizzati da una grande comodità d’uso.

miscelatorebagno.blogspot.com

Il miscelatore è composto da una maniglia, dalla cartuccia ceramica (che è l’organo che materialmente interrompe il flusso dell’acqua e miscela nelle proporzioni desiderate acqua calda e acqua fredda), dal corpo, e dai raccordi di conduzione dell’acqua.

Sul mercato dei Miscelatori Cucina, oltre alla qualità, anche il design ha la sua importanza: in un arredamento della cucina, la Rubinetteria, e di conseguenza il miscelatore ha la sua importanza anche come stile e design. Ma da questo punto di vista il Made in Italy non teme veramente rivali: le aziende italiane sono sempre state all’avanguardia per qualità e estetica degli elementi da arredamento e certo non fanno eccezione i componenti idraulici.

I Miscelatori Per Cucina  a differenza di quelli per lavandini hanno una bocca di uscita più lunga che permette di dirigere il flusso d’acqua nelle vasche del lavello.

Come si montano i Miscelatori Per Cucina:

Miscelatori cucina chiudete i rubinetti principali e verificate che non arrivi più acqua ai rubinetti o al miscelatore da sostituire.

– Smontate i rubinetti eliminando i residui di calcare;

– Premontate il nuovo miscelatore;

– Inserite il miscelatore nel suo foro interponendo una guarnizione tra il lavabo e il corpo del miscelatore;

– Avvitate da sotto il lavello la ghiera di fissaggio;

– Allacciate i tubi di mandata flessibili del miscelatore;

– Riaprite i rubinetti generali e controllate la tenuta;

Molti i miscelatori in commercio attenti anche all’ambiente: esempio di questa tipologia, auspicabile anche in altre case costruttrici, la linea Eco di Nobili, che assicura un basso consumo idrico, e un notevole risparmio di energia.

La Rubinetteria Cucina diventa arredo, e non è un modo di dire. Installare della rubinetteria scadente o di pessima qualità su lavelli, lavabo, vasche, acquai significa rovinare l’arredamento più bello, senza contar che anche da un punto di vista funzionale non è proprio il caso: vi ritrovereste a cambiarla dopo pochi mesi, con spreco di denaro ed un risultato estetico orribile.

E’ un discorso che vale per qualunque locale ove siano istallati rubinetti, docce, e altro.

Per la cucina i pezzi di rubinetteria non sono tanti: perlomeno non sono tanti quelli a vista. Non dimentichiamo infatti che Rubinetteria Cucina è a anche il rubinetto di sicurezza dell’impianto che porta acqua alla lavastoviglie o quello della lavatrice.

Le Rubinetterie Cucina sono elementi di arredo a tutti gli effetti e devono essere di buona qualità, senza dover spendere per forza un patrimonio.

Miscelatore Per Doccia

Miscelatore per doccia: la tua temperatura ideale

Miscelatore Doccia Incasso Il Miscelatore Per Doccia termostatico esterno è un dispositivo per il bagno che ormai viene installato sempre nelle docce di ultima generazione: è molto comodo perché, oltre a permettere di miscelare l’acqua fino a raggiungere la temperatura desiderata e in breve tempo, questo congegno mantiene la temperatura dell’acqua costante per tutta la durata della doccia, anche se qualcuno apre l’acqua da un altro rubinetto di casa.

In questi casi, infatti, il Miscelatore Doccia interviene chiudendo l’erogazione dell’acqua.

Il Miscelatore Per Doccia termostatico, esterno o ad incasso, consente di scegliere la temperatura ideale prima della doccia. La maggior parte di questi moderni dispositivi, infatti, è dotato anche di una specie di termometro che si può spostare a proprio piacimento per ottenere subito la giusta miscela di acqua calda. Il miscelatore funziona con una speciale valvola che miscela acqua calda e acqua fredda in un determinato modo, in base alla temperatura che è stata impostata.

Quando avverte una variazione di pressione o di temperatura dell’acqua, perché è stato aperto contemporaneamente qualche altro rubinetto, o perché la pressione è in calo il miscelatore interviene chiudendo l’erogazione dell’acqua.

miscelatorebagno.blogspot.com

Sembra un parolone “Miscelatore Doccia termostatico”, ma in concreto che cosa fanno? Questo tipo di Miscelatori Doccia sono regolati da un elemento termostatico, appunto, che regola la temperatura tra acqua fredda e acqua calda in maniera automatica e costante. Fronteggiando, pertanto, quei terribili sbalzi che più di una volta ci hanno fatto urlare sotto la doccia!

Come funziona:  ogni miscelatore termostatico per doccia è dotato di manopola graduata, grazie alla quale è possibile scegliere e impostare la temperatura. Basta posizionarsi, ruotando sui “gradi” desiderati.

All’apertura del miscelatore doccia il getto d’acqua raggiungerà la temperatura impostata, mantenendola costante, anche in presenza di eventuale abbassamento di pressione dell’acqua.

Miscelatore Doccia Incasso Questo consente di fare una doccia al massimo del relax, e non è poco!

La doccia è infatti per ognuno di noi un momento di relax, ritempra il fisico e distende la mente prima di cominciare o concludere la giornata. E’ questo il motivo per cui il getto d’acqua e la sua temperatura sono di capitale importanza, ed  è questa la funzione cui sono preposti i miscelatori doccia.

I Rubinetti Doccia bicomando o monocomando? Il primo è un classico, il secondo è quanto ormai da anni si è affermato per bagno e, quindi della rubinetteria doccia. Il Miscelatore Per Doccia termostatico nasce per l’urgenza di risolvere il problema della temperatura dell’acqua, quando si usa la doccia. Ecco, i miscelatori doccia, risolvono tutto ciò! Utilizzando un unico comando diamo il via al flusso dell’acqua e possiamo accomodarci direttamente sotto di essa, ruotando la manopola così che il getto d’acqua sarà di una temperatura tiepida o calda. Comunque tale da non farci urlare, perché troppo fredda o bollente.

Qualunque sia l’arredamento per la casa che abbiamo scelto, qualunque sia il design che preferiamo, l’arredamento per il bagno prevede anche una scelta oculata della rubinetteria. Tra le scelte più importanti c’è senza dubbio quella della Rubinetteria Doccia.

Per Rubinetti Doccia si intende tutto l’apparato del gruppo che permette la fuoriuscita dell’acqua a servizio della doccia.   I rubinetti per doccia, devono avere delle caratteristiche standard che appartengono a tutti gli articoli: qualità, prezzo, varietà di scelta.

I prezzi dei Rubinetti Per Doccia variano a seconda della scelta, ovviamente; possiamo trovare rubinetti per la doccia anche a meno di cento euro, ma chiaramente non possiamo pretendere che essi abbiano tutti gli optional di un gruppo di rubinetti che ne costi il doppio.