Archives

Rubinetterie cucina

Rubinetterie cucina: componenti all’avanguardia

Miscelatori cucina La rubinetteria è quell’insieme di elementi atti a regolare il flusso di liquidi, specificamente acqua, installati come terminali di un impianto e attivabili tramite manopole.

Ad oggi, vengono prodotti dei veri e propri gioielli di grande funzionalità ed estetica. Non solo estetica, ma anche tecnologia. Davanti all’emergenza idrica si comincia a commercializzare un prodotto per risparmio idrico con cartucce eco  ed energetico con limitatori di temperatura anche per la sicurezza degli utenti.

I rubinetti possono essere acquistati insieme al lavello o separatamente, l’importante è rispettare le proporzioni, e verificare che siano sicuri e tecnologicamente avanzati. Le Rubinetterie Cucina si dividono tra i modelli che si possono applicare direttamente, definiti rubinetti d’appoggio e quelli i cui è indispensabile l’aiuto di una persona del settore, definiti rubinetti a parete, che sono tra i più utilizzati nelle nuove cucine componibili, e i tipi da installare a parete con l’attacco diretto per l’acqua. I componenti esterni del rubinetto sono: la bocca di erogazione dell’acqua e la manopola di comando.

Con l’avvento dei Miscelatori Cucina a cartuccia il tipo di rubinetto precedente va scomparendo. Sebbene più complessi e costosi, semplificano notevolmente l’installazione e la manutenzione e inoltre sono caratterizzati da una grande comodità d’uso.

miscelatorebagno.blogspot.com

Il miscelatore è composto da una maniglia, dalla cartuccia ceramica (che è l’organo che materialmente interrompe il flusso dell’acqua e miscela nelle proporzioni desiderate acqua calda e acqua fredda), dal corpo, e dai raccordi di conduzione dell’acqua.

Sul mercato dei Miscelatori Cucina, oltre alla qualità, anche il design ha la sua importanza: in un arredamento della cucina, la Rubinetteria, e di conseguenza il miscelatore ha la sua importanza anche come stile e design. Ma da questo punto di vista il Made in Italy non teme veramente rivali: le aziende italiane sono sempre state all’avanguardia per qualità e estetica degli elementi da arredamento e certo non fanno eccezione i componenti idraulici.

I Miscelatori Per Cucina  a differenza di quelli per lavandini hanno una bocca di uscita più lunga che permette di dirigere il flusso d’acqua nelle vasche del lavello.

Come si montano i Miscelatori Per Cucina:

Miscelatori cucina chiudete i rubinetti principali e verificate che non arrivi più acqua ai rubinetti o al miscelatore da sostituire.

– Smontate i rubinetti eliminando i residui di calcare;

– Premontate il nuovo miscelatore;

– Inserite il miscelatore nel suo foro interponendo una guarnizione tra il lavabo e il corpo del miscelatore;

– Avvitate da sotto il lavello la ghiera di fissaggio;

– Allacciate i tubi di mandata flessibili del miscelatore;

– Riaprite i rubinetti generali e controllate la tenuta;

Molti i miscelatori in commercio attenti anche all’ambiente: esempio di questa tipologia, auspicabile anche in altre case costruttrici, la linea Eco di Nobili, che assicura un basso consumo idrico, e un notevole risparmio di energia.

La Rubinetteria Cucina diventa arredo, e non è un modo di dire. Installare della rubinetteria scadente o di pessima qualità su lavelli, lavabo, vasche, acquai significa rovinare l’arredamento più bello, senza contar che anche da un punto di vista funzionale non è proprio il caso: vi ritrovereste a cambiarla dopo pochi mesi, con spreco di denaro ed un risultato estetico orribile.

E’ un discorso che vale per qualunque locale ove siano istallati rubinetti, docce, e altro.

Per la cucina i pezzi di rubinetteria non sono tanti: perlomeno non sono tanti quelli a vista. Non dimentichiamo infatti che Rubinetteria Cucina è a anche il rubinetto di sicurezza dell’impianto che porta acqua alla lavastoviglie o quello della lavatrice.

Le Rubinetterie Cucina sono elementi di arredo a tutti gli effetti e devono essere di buona qualità, senza dover spendere per forza un patrimonio.

Miscelatore Per Doccia

Miscelatore per doccia: la tua temperatura ideale

Miscelatore Doccia Incasso Il Miscelatore Per Doccia termostatico esterno è un dispositivo per il bagno che ormai viene installato sempre nelle docce di ultima generazione: è molto comodo perché, oltre a permettere di miscelare l’acqua fino a raggiungere la temperatura desiderata e in breve tempo, questo congegno mantiene la temperatura dell’acqua costante per tutta la durata della doccia, anche se qualcuno apre l’acqua da un altro rubinetto di casa.

In questi casi, infatti, il Miscelatore Doccia interviene chiudendo l’erogazione dell’acqua.

Il Miscelatore Per Doccia termostatico, esterno o ad incasso, consente di scegliere la temperatura ideale prima della doccia. La maggior parte di questi moderni dispositivi, infatti, è dotato anche di una specie di termometro che si può spostare a proprio piacimento per ottenere subito la giusta miscela di acqua calda. Il miscelatore funziona con una speciale valvola che miscela acqua calda e acqua fredda in un determinato modo, in base alla temperatura che è stata impostata.

Quando avverte una variazione di pressione o di temperatura dell’acqua, perché è stato aperto contemporaneamente qualche altro rubinetto, o perché la pressione è in calo il miscelatore interviene chiudendo l’erogazione dell’acqua.

miscelatorebagno.blogspot.com

Sembra un parolone “Miscelatore Doccia termostatico”, ma in concreto che cosa fanno? Questo tipo di Miscelatori Doccia sono regolati da un elemento termostatico, appunto, che regola la temperatura tra acqua fredda e acqua calda in maniera automatica e costante. Fronteggiando, pertanto, quei terribili sbalzi che più di una volta ci hanno fatto urlare sotto la doccia!

Come funziona:  ogni miscelatore termostatico per doccia è dotato di manopola graduata, grazie alla quale è possibile scegliere e impostare la temperatura. Basta posizionarsi, ruotando sui “gradi” desiderati.

All’apertura del miscelatore doccia il getto d’acqua raggiungerà la temperatura impostata, mantenendola costante, anche in presenza di eventuale abbassamento di pressione dell’acqua.

Miscelatore Doccia Incasso Questo consente di fare una doccia al massimo del relax, e non è poco!

La doccia è infatti per ognuno di noi un momento di relax, ritempra il fisico e distende la mente prima di cominciare o concludere la giornata. E’ questo il motivo per cui il getto d’acqua e la sua temperatura sono di capitale importanza, ed  è questa la funzione cui sono preposti i miscelatori doccia.

I Rubinetti Doccia bicomando o monocomando? Il primo è un classico, il secondo è quanto ormai da anni si è affermato per bagno e, quindi della rubinetteria doccia. Il Miscelatore Per Doccia termostatico nasce per l’urgenza di risolvere il problema della temperatura dell’acqua, quando si usa la doccia. Ecco, i miscelatori doccia, risolvono tutto ciò! Utilizzando un unico comando diamo il via al flusso dell’acqua e possiamo accomodarci direttamente sotto di essa, ruotando la manopola così che il getto d’acqua sarà di una temperatura tiepida o calda. Comunque tale da non farci urlare, perché troppo fredda o bollente.

Qualunque sia l’arredamento per la casa che abbiamo scelto, qualunque sia il design che preferiamo, l’arredamento per il bagno prevede anche una scelta oculata della rubinetteria. Tra le scelte più importanti c’è senza dubbio quella della Rubinetteria Doccia.

Per Rubinetti Doccia si intende tutto l’apparato del gruppo che permette la fuoriuscita dell’acqua a servizio della doccia.   I rubinetti per doccia, devono avere delle caratteristiche standard che appartengono a tutti gli articoli: qualità, prezzo, varietà di scelta.

I prezzi dei Rubinetti Per Doccia variano a seconda della scelta, ovviamente; possiamo trovare rubinetti per la doccia anche a meno di cento euro, ma chiaramente non possiamo pretendere che essi abbiano tutti gli optional di un gruppo di rubinetti che ne costi il doppio.

Rubinetteria Bagno

Rubinetteria bagno: estetica e funzionalità

Rubinetti Lavabo Bagno L’invenzione dei rubinetti bagno a vite è del mercante di ferramenta, l’inglese Thomas Grill nel 1800. Con questa invenzione fu possibile regolare, per la prima volta, il flusso dell’acqua.

Questo sistema, in uso ancora oggi, ebbe larga diffusione soprattutto con l’allacciamento delle abitazioni alle reti idriche pubbliche, perché reagiva meglio ai flussi di acqua sotto pressione.

Il rubinetto a vite o a maschio non è stato, comunque,  ancora soppiantato del tutto dal miscelatore monocomando a dischi ceramici.

Il sistema a maschio, viene ancora impiegato largamente sia in ambito enologico che in vari usi delle valvole per gli impianti di distribuzione per liquidi e gas.

Esistono vari tipi di rubinetto:

– rubinetto a maschio

– rubinetto a vite

– miscelatore monocomando

– miscelatore termostatico

– rubinetto a spillo

i primi sono usati fin dall’epoca romana; i rubinetti a vite, come abbiamo visto viene inventato nel 1800; mentre per i miscelatori dobbiamo aspettare gli anni 70 e 80 del ‘900.

La scelta dei rubinetti da bagno può essere accompagnata da indecisione per molti motivi: lo stile, la forma, le finiture, le dimensioni, il posizionamento, la facilità nell’uso, l’impianto idraulico e, ovviamente, anche i costi.

miscelatorebagno.blogspot.com

Fortunatamente vi sono a disposizione una varietà di opzioni considerevoli, ed è possibile trovare la soluzione che meglio si addice alle nostre esigenze e ai nostri gusti.

Bisogna tenere conto che i rubinetti bagno sono un accessorio d’arredo che definisce molto l’aspetto e lo stile della stanza da bagno, è quindi meglio dare il giusto peso all’importanza che questi elementi hanno nel design dell’ambiente.

Tra i rubinetti da bagno, nello specifico, per il lavabo, se non vi sono fori di montaggio possiamo decidere per un rubinetto da appoggio o a parete. Una volta deciso il tipo di lavabo, lavabo bacinella, a parete, si può decidere anche se installare una rubinetteria per bagno doppia.

Rubinetti Lavabo Bagno Nello scegliere la rubinetteria bagno per una casa è importante ovviamente la qualità, ma non solo. Nella progettazione moderna lo stile, l’estetica dell’arredo è importante quasi quanto la qualità degli oggetti scelti e lo stesso vale anche per la rubinetteria del bagno, selezionata in base a:

– Qualità

– funzionalità (non tutti gli elementi di rubinetteria bagno possono essere installati dappertutto);

– design;

– prezzo.

Tra i materiali utilizzati per la realizzazione dei rubinetti bagno vi è ad esempio l’ottone, molto apprezzato da chi ricerca un vero e proprio stile nella  rubinetteria bagno della propria casa.

Il prezzo dei rubinetti lavabo bagno non è per tutti uguale. Il costo infatti varia e a volte non di poco, il tutto dipende dai materiali di costruzione, dal design e a seconda delle case produttrici.

Vi sono articoli, che hanno il costo di una piccola fortuna, arrivando anche a diverse centinaia di euro.

Tra le molte case produttrici di questi articoli, una su tutte è sinonimo di design e qualità avanzato : “Nobili”, nome molto conosciuto sul mercato.

L’alta qualità del prodotto è sicuramente la caratteristica comune a tutti gli articoli di questo marchio;

L’annuale fiera del bagno a Milano alla quale partecipano mette in luce ad esempio le ultime novità del mercato in fatto di rubinetteria per bagno: dai miscelatori lavello, a quelli per i sanitari, ai gruppi doccia, alle ultime novità nel design e nella tecnologia. Ormai la rubinetteria bagno non è soltanto un mezzo per l’erogazione dell’acqua, ma un vero elemento d’arredo e un valido aiuto nel risparmio idrico.

Accanto alla Fiera milanese, non va dimenticata in alcun modo quella di Bologna, dove annualmente vengono presentate le ultime novità in fatto di arredamento bagno, e quindi di rubinetteria per bagno.

Miscelatori bagno

Miscelatori Bagno: arredare con gusto

In genere quando si arreda un bagno,  la rubinetteria ha la sua importanza; si può scegliere tra una linea classica perlopiù bicomando, oppure scegliere i miscelatori bagno monocomando. La scelta va sempre fatta tenendo conto del proprio alloggiamento senza dimenticare ciò che per noi sarebbe più comodo. I miscelatori bagno vanno scelti in base all’arredamento della sala bagno.

Negli anni i rubinetti per  bagno hanno sempre più fatto parte dell’arredamento della casa: abbinati ai sanitari, alle piastrelle e allo stile della stanza da bagno, possono veramente sottolineare uno stile.

Oggi  la tendenza  del rubinetto bagno è quella di elementi che vedono protagoniste le linee essenziali, particolarmente adatte a bagni in stile moderno, ma ovviamente non ci si ferma solo a questo.

Per arredare al meglio il tuo bagno, individuare lo stile preferito per la propria stanza è sicuramente il primo passo, il secondo è certamente quello di realizzarlo in modo personalizzato cosi da poterne godere appieno, esprimendo al meglio il vostro buon gusto.

Il mercato della rubinetteria  si arricchisce continuamente di prodotti sempre più ricercati e all’avanguardia, come il rubinetto bagno.

miscelatorebagno.blogspot.com

Molte sono le aziende che presentano le loro novità per nuove forme estetiche e nuove soluzioni, nonché innovazioni tecnologiche, oggi con uno sguardo sempre più attento alla eco-sostenibilità, tra queste spicca il Gruppo Nobili.

Accanto alla volontà di creare un’estetica sempre più intrigante, c’è la chiara volontà di accorpare questa, ad una tecnologia volta alla riduzione dei consumi idrici: troviamo miscelatori che distribuiscono l’acqua con una portata minima.

Le linee bagno del Gruppo Nobili sono disponibili nelle seguenti finiture: cromo, acciaio inox, bianco cromo, nero cromo, oro e bronzo. Design ultramoderno, classico o minimalista, i miscelatori per bagno sono una vera linea di moda, per l’arredamento della casa.

Rubinetti Per Bagno Qualità, bellezza e prezzo, devono sempre andare di pari passo affinché gli articoli come i rubinetti per bagno, siano competitivi ed appetibili.

Vista la grande attenzione del Gruppo Nobili, nei confronti del risparmio energetico ed idrico degli ultimi anni, sono stati progettati e realizzati prodotti proprio con tale scopo.

Grazie ad esempio ad un miscelatore bagno del Gruppo Nobili, i nostri consumi si abbasserebbero notevolmente grazie alla tecnologia all’avanguardia utilizzata. Scegliere i miscelatori per bagno è diventato ormai importante anche e soprattutto per questo motivo e merita quindi un’attenzione particolare.

I primi miscelatori monocomando a disco di ceramica sono stati messi in commercio intorno agli anni ’70 (1975), anche se furono sperimentati molti anni prima.

L’invenzione del miscelatore monocomando ha dato la possibilità di avere direttamente dai rubinetti per bagno, come acqua corrente, la temperatura ideale, mentre prima per non ustionarsi o ghiacciare, bisognava far scorrere alternativamente acqua calda e fredda in un recipiente dove essa si miscelava, dandoci la temperatura per noi ideale.

Molte sono le case produttrici di articoli come i miscelatori bagno, ma una su tutte , “Nobili” è sinonimo di qualità e design avanzato.

La caratteristica comune a tutti gli articoli di rubinetteria per il bagno di Nobili è l’alta qualità del prodotto.

Quando scegliete i miscelatori per bagno, considerate sempre la funzionalità, dove deve essere montato, il materiale di costruzione ed il prezzo.

Se proprio non sapete che articolo comprare per quanto riguarda le caratteristiche tecniche di un miscelatore bagno è meglio vi facciate consigliare dal vostro idraulico, o dall’impiantista che deve montare il tutto: eviterete di avere brutte sorprese, come un elemento che non entra nell’alloggiamento del lavabo, la bocca di erogazione troppo corta o troppo lunga, la manopola che girando tocca  il muro prima di aver fatto il giro completo; i piccoli  inconvenienti che sono evitabili.